A 470 anni dalla triste scomparsa di مصطفى الأول

Ricorre domani 20 gennaio il quattrocentosettantesimo anniversario della morte di مصطفى الأول (Mustafa I).

Una vita piena di tristezza quella di مصطفى. Nato nel 1592 a Manisa, figlio del sultano ottomano Mehmet III e della sultana Handan (di origine greca, il cui vero nome era Elena), fratello minore di Ahmed I, era mentalmente ritardato.

Durante il sultanato del fratello maggiore (1603-1617) fu rinchiuso nella הקפס per tutto il tempo. Cos’è la הקפס? Il luogo dove i legittimi successori al trono venivano rinchiusi per evitare ammazzassero i fratelli. Ma مصطفى a diventare sultano non ci pensava proprio!

E invece accadde. Ahmed morì di tifo a soli 27 anni (ma aveva già quattordici anni di sultanato, se l’era goduta abbastanza, no?). E chi divenne sultano? Proprio lui, مصطفى.

Purtroppo il povero ingenuo مصطفى fu deposto da suo nipote quattordicenne (!) Osman II (figlio di Ahmed e di Mâhfirûze Hatice). E مصطفى tornò al suo posto, nella הקפס, senza alcun rimpianto e senza rendersi conto di niente. Che sfiga, direte voi.

E invece no! Perché Osman II, appena diciottenne, entrò in conflitto con i giannizzeri e finì ucciso da loro! E chi tornò sultano? Proprio lui, مصطفى!

Ma durò poco… purtroppo Murad IV (figlio di Ahmed e della sultana Kösem Mähpeyker), con un colpo non tanto a sorpresa, riuscì a deporre il povero zio e a rinchiuderlo di nuovo nella הקפס. Era il 1623.

Possiamo dunque ben dire che Mustafa I, complessivamente, fu sultano per circa due anni e agli arresti domiciliari per ben trent’anni. E tutto ciò, inconsapevolmente.

3 Risposte to “A 470 anni dalla triste scomparsa di مصطفى الأول”

  1. Che grand’uomo, che figura dall’immenso spessore!

  2. sbloggato Says:

    Ai lettori più attenti non sfuggirà che questo necrologio manda un messaggio di pace profondo a tutto il medio-oriente…

  3. ma come si fa a scrive coi caratteri mussulmani?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: